Sportello Ascolto Psicologico

Lo sportello d’ascolto all’interno della scuola secondaria di secondo grado si rivolge agli studenti, ai genitori e agli insegnanti e risponde al bisogno dei ragazzi di potersi interrogare e confrontare su questioni relative alla propria crescita personale, al rapporto con i genitori e alla relazione con gli insegnanti, e al bisogno degli adulti di riflettere e confrontarsi sul proprio ruolo educativo.

Non è un aiuto terapeutico in senso stretto, ma un rapporto di incontro con un adulto competente che può aiutare a capire alcune difficoltà, non necessariamente espressioni di patologia.

Si rivolge all’adolescente “sano” nella sua crisi fisiologica, affrontando le domande di cui è portatore e tutto ciò che è attribuibile al malessere esistenziale legato al faticoso processo che porta allo stato adulto.

Finalità generale del servizio è offrire un aiuto all’istituzione scolastica e alle famiglie nell’individuare gli ostacoli che possono impedire o rallentare la buona riuscita del percorso didattico o formativo degli studenti. Lo sportello non ha finalità di cura, quanto di ascolto e di consultazione breve ai ragazzi, ai genitori e agli insegnanti e di sostegno ai ruoli educativi. Il fine ultimo è la prevenzione del disagio giovanile e la promozione del benessere all’interno delle famiglie e dell’istituzione scolastica stessa.

 

Lo sportello si terrà ogni giovedì mattina a partire dal 22 novembre 2018 su prenotazione; per gli studenti minorenni è richiesta l'autorizzazione dei genitori.

Sarà gestito dalla psicologa psicoterapeuta dr.ssa Cristina Pucci.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.