Dalla progettazione alla industrializzazione

Tessuti jacquard progettati dalle studentesse e realizzati dalle Tessiture Dell’Orto

 

 Le studentesse di Quinta A di Sistema Moda hanno ideato e disegnato dei bozzetti per la realizzazione di tessuti da eseguire con la tecnologia jacquard. Inoltre a scuola, durante le ore di lezione,  le studentesse hanno trasferito il loro progetti su un programma di Cad Tessile professionale e, a seguito dell’inserimento di tutti i dati tecnici per la messa in produzione, hanno potuto vedere realizzati i loro disegni. Questo ultimo passaggio è stato effettuato grazie all’intervento delle Tessiture Dell’Orto di Carate Brianza, azienda che da diversi anni collabora con il Primo Levi nell’alternanza scuola lavoro e che quest’anno ha dato un ulteriore disponibilità nel realizzare questi tessuti, poi regalati alla scuola e alle studentesse.

Grande soddisfazione di tutta la classe, che presenterà  i tessuti nell’ambito della tesi di fine anno per l’esame di stato. Un sentito ringraziamento alle Tessiture Dell’Orto, ai titolari e al team di produzione, per la disponibilità e la preziosa collaborazione.

 

Nelle foto allegate trovate alcuni esempi delle stoffe prodotte.

Come si vede nella prima foto (vedi allegato) in ogni progetto realizzato dalle studentesse sono stati eseguiti vari step. In primo luogo si prepara un bozzetto disegnato a mano e colorato a tempera secondo un’impostazione al contempo creativa e tecnica; poi il bozzetto viene letto e perfezionato al computer con il Cad Tessile, attraverso il quale vengono inseriti i dati tecnici di produzione, nonché  ideate e predisposte delle varianti colore. Infine il progetto viene realizzato a telaio con fili e trame colorati.

 

Le studentesse sono state coordinate dalle docenti Serena Bravi e Anna Della Torre.

 


Pubblicata il 19 giugno 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.